Psoriasi e Bambini

Psoriasi e Bambini

Può essere presente alla nascita comparire dopo, se si notano.

La psoriasi nei piccoli è facile confonderla, perché non dà sintomi dolorosi non provoca particolari disturbi non è contagiosa neppure causa un profondo disagio personale sociale che poi diventare invalidante.

Stiamo parlando della psoriasi, malattia della pelle che colpisce il 2% dei bambini e che e difficile da riconoscere.

Può essere presente dalla nascita a manifestarsi durante le sostanze si formano chiazze rossastre la psoriasi catalizzata da infiammazione della pelle che formano chiazze rossastre sulle quale sono presenti evidenti screpolature da dove si staccano frammenti di per le sette.

Nei bambini le chiazze interessano in genere le pieghe della pelle: interno del gomito, ascelle, interno del ginocchio, inguine.

Gli adulti vengono colpiti raramente in questi giorni del corpo tanto che, quando ciò accade, si parla di psoriasi invertita.

Negli adulti infatti si localizza soprattutto sulle zone dette estensorie, come gomiti, ginocchia e piccole articolazioni in sostanza le cellule lavorano troppo: la psoriasi dovuto a una sorta di accelerazione della normale attività della pelle delle cellule della pelle.

La cellula epidermica (chiamata cheratina e cita nella prima fase di vita) a un ciclo vitale di che normalmente va dai 12 ai 20 giorni.

In questo periodo, il cheratinocita parte dello strato basale (dove nasce) e sale, a mano a mano, fino allo strato superficiale della (cornea), dove muore e viene eliminato come squama.

Questa maturazione chiamata aperta “turn-over cellulare” in, in caso di psoriasi è molto rapida e si svolge in due o tre giorni.

La cellula, quindi, viene spinta verso l’alto ed eliminate senza avere il tempo sufficiente di seguire il suo processo naturale di sviluppo) il turn-over cellulare, insomma, impazzisce procedendo a un ritmo velocissimo.

Forse la psoriasi ereditaria?

Le cause del disturbo non sono note ma molti studi hanno dimostrato una chiara origine genetica per una buona parte dei casi.

È molto probabile infatti che esistono due tipi di psoriasi (tipo a maiuscola e B), di cui una sola dovuta alla familiarità.

I ricercatori hanno osservato che la malattia è spesso presente in più persone della stessa famiglia e, dello studio loro corredo genetico, sono riusciti a identificare i geni che la regolano, con studi ancora in fase di sviluppo.